I conigli amano la liquirizia, ma non possono mangiarla perchè non digeriscono gli zuccheri.

I dalmata sono l'unica razza canina che come l'uomo posso ammalarsi di Gotta, sono infatti gli unici mammiferi a produrre Acido Urico.

Le lumache hanno 4 nasi: 2 per respirare e 2 per annusare.

Le Api da miele hanno peli sugli occhi per poter catturare più polline possibile.

La zampa destra della gallina è più sensibile della sinistra che invece è più muscolosa e forte.

Le pulci hanno causato più morti che tutte quante le guerre mai combattute.

Sempre le pulci sono state la causa della morte di un terzo della popolazione nell'Europa del XIV secolo.

I gatti usano i loro baffi per misurare la larghezza delle fessure e capire se il loro corpo è in grado di attraversarle.

I pesci dorati perderebbero il loro colore senza la luce del sole, un pò come l'abbronzatura umana, necessitano del sole per mantenere il loro caratteristico pigmento.

Gli Albatros sono in grado di volare per migliaia e migliaia di km senza fermarsi.

Alcuni alligatori Cinesi e Americani durante la stagione fredda si mettono sotto la neve per mesi lasciando scoperte solo le narici per poter respirare.

I delfini quando dormono mantengono una parte del cervello sveglia e allo stesso modo,mantengono un occhio aperto.

Alcuni Leoni sono in grado di riprodursi anche 50 volte al giorno.

Se si solleva la coda a un canguro , questo non può più saltare, poichè la utilizza per bilanciarsi.

Per ogni essere umano, ci sono almeno 200 milioni di insetti .

Il coccodrillo non può tirare fuori la lingua dalla bocca.

Gli elefanti sono gli unici mammiferi che non possono saltare.

I cammelli hanno 3 sopracciglia per proteggersi dalle bufere di sabbia.

Molti Criceti sbattono un solo occhio alla volta.

I Fenicotteri possono mangiare solo quando sono a testa in giù.

L'udito di un delfino è così acuto da permettergli di sentire un suono alla distanza di più di 20 km.

Le chiocciole possono dormire fino a tre anni se le condizioni climatiche sono avverse.

Le Api hanno 5 occhi, tre piccoli sopra la testa e due più grandi in fronte.

Gli Orsi Polari sono gli unici mammiferi ad avere i peli sotto le zampe, questo li aiuta ad avere una maggiore aderenza sul ghiaccio e isola le zampe termicamente.

Molti Elefanti pesano meno della lingua di una Balenottera Azzurra

Gli unici 2 animali che sono in grado di guardarsi alle spalle sono i conigli e i pappagalli .

I pinguini possono saltare quasi 2 metri in alto.

Sono stati trovati elefanti lontani miglia dalla costa, nell'Oceano Indiano intenti a nuotare.

Lo Squalo bianco può restare mesi e mesi senza mangiare.

Le Giraffe non hanno corde vocali e comunicano facendo vibrare l'aria attorno al loro lungo collo.

L' Ostrica può produrre fino a 100milioni di uova nel corso della sua vita.

I moscerini sono attratti dal colore blu il doppio rispetto a qualsiasi altro colore.

Non esistono 2 Zebre con le stesse strisce.

Il volo di gallina più lungo mai registrato è di 13 secondi.

Il pesce Palla si gonfia di acqua per diventare più grosso ed evitare di essere mangiato.

L' orso Bruno può correre veloce quanto un cavallo.

Quando un piccolo di Giraffa nasce, cade dall'altezza di circa 2 metri senza però farsi niente.

Il latte di cammello non può essere cagliato in quanto si è adattato al clima desertico.

Gli Orsi Polari possono nuotare per più di 60 miglia senza mai fermarsi

E' possibile far salire a una mucca le scale, ma non farla scendere.

La ragione per cui nelle caserme dei pompieri ci sono scale a chiocciola deriva dai tempi in cui i carri erano trainati dai cavalli: la stalla stava al piano terreno, e i cavalli avevano imparato a salire le scale normalmente

Il verso dell'oca non fa eco, e nessuno ha la minima idea del perchè.

Il cuore di un gamberetto è nella testa

In uno studio effettuato su circa 200.000 struzzi, durato più di 80 anni, non si è mai visto uno struzzo mettere la testa nella sabbia.

I maiali non possono fisicamente guardare il cielo.

I ratti si moltiplicano così rapidamente che, in soli 18 mesi, una coppia può avere più di un milione di discendenti.

La formica può sollevare pesi pari a 50 volte quello del suo corpo, e spingere oggetti 30 volte piu pesanti di lei e cade sempre sul fianco destro quando è inebriata.

Una pulce può saltare una distanza pari a 350 volte la lunghezza del suo corpo. (È come se un uomo potesse saltare da un capo all'altro di un campo di calcio.).

Le farfalle sentono i sapori con le zampe.

L'occhio dello struzzo e più grande del suo cervello.

Un pesce gatto ha più di 27.000 papille gustative.

Le mucche producono più latte se ascoltano Beethoven.

I pinguini possono sparare le proprie feci come cannoni.

Gli elefanti riescono a imitare il rumore di un autocarro.

Le mamme lama cantano ninne nanne ai loro piccoli

 Le Renne possono sviluppare una dipendenza dai funghi allucinogeni.

I Panda fanno la verticale per amore.

I topi corteggiano le femmine con vere e proprie serenate.

I canguri non possono camminare all'indietro

gli orsi bruni adulti possono correre più velocemente di un cavallo

Le giraffe si puliscono le orecchie con la lingua

I serpenti non possono sentire

Le aragoste hanno il sangue blu

I cammelli hanno tre sopraccigli su ciascun occhio e possono bere 250 litri di acqua in una sola volta.

Gli orsi polari sono mancini.

I coccodrilli non possono tirare fuori la lingua.

Le formiche non dormono mai.

Le lumache hanno oltre 25000 denti.

In uno studio effettuato su circa 200.000 struzzi, durato più di 80 anni, non si è mai visto uno struzzo mettere la testa nella sabbia.

Le stelle marine non hanno cervello. Tuttavia sono dotate della prodigiosa capacità di rigenerarsi completamente: da un solo braccio tagliato, l'animale riesce a ricostruire l'intero corpo.

La zanzara riesce a percepire il ronzio di una sua compagna anche da una distanza di alcune centinaia di metri, e anche se vi sono rumori o vento intenso.

La visione del gatto nel buio è almeno sei volte superiore a quella dell'uomo.

I ratti e i cavalli non possono vomitare.

Uno scarafaggio decapitato sopravvive nove giorni prima di morire di fame.

Il maschio della mantide religiosa non può accoppiarsi finché la sua testa è attaccata al corpo. La femmina dà inizio all'accoppiamento decapitando il maschio.

Le farfalle sentono i sapori con i piedi.

I panda si mettono a testa in giù per urinare sugli alberi, chi arriva più in alto con il suo getto si dimostra più virile.

Il picchio, pur picchiando il becco come un martello pneumatico, non soffre il mal di testa, madre natura lo ha fornito di un osso spugnoso che attutisce i colpi.

Una pecora può riconoscere cinquanta volti di altre pecore, più dieci volti di umani

L'ANGOLO DEI GATTOFILI:

Non tutti i gatti sono sensibili agli effetti dell'erba gatta. Pare che questo dipenda dalla presenza o meno, nei singoli individui, di un gene recessivo. Quindi: niente gene, niente gioia

La prima mostra felina si tenne al Crystal Palace di Londra nel 1871. Ora più di settantacinquemila gatti (e i loro padroni) si azzuffano per la vittoria, partecipando alle più di trecento mostre organizzate ogni anno solo negli Stati Uniti

Dopo che li abbiamo presi in braccio, i gatti si lavano accuratamente per lisciarsi il pelo e liberarsi dell'odore della persona che li ha toccati. Pare che l'atto di leccarsi abbia anche un profondo effetto tranquillizzante

Se trovate un pelo bianco su un gatto tutto nero, la Dea Bendata vi bacerà presto, o almeno così credono in Francia

Un felino, quando va di fretta, può raggiungere una velocità di circa 50 chilometri all'ora

Cosa avevano in comune Giulio Cesare, Enrico II, Carlo XI e Napoleone? L'ailurofobia, cioè avevano paura dei gatti. Questo timore provocava, in uomini altrimenti estremamente coraggiosi, addirittura il rischio di svenire in presenza di un felino

Nell'antico Egitto i gatti erano adorati a tal punto che tutti i membri di una famiglia dovevano radersi le sopracciglia in segno di lutto quando il gatto di casa moriva

Un gatto adulto ha trenta denti e circa dodici vibrisse.

Le vibrisse vibrano? I baffi dei gatti, chiamati "vibrisse", crescono sul muso del gatto e sul retro delle sue zampe posteriori. Si ritiene che le vibrisse siano una sorta di radar che aiuta il gatto a misurare lo spazio nel quale si muove. Comunque, se accidentalmente le vibrisse vengono tagliate, esse ricrescono

Viaggiatori a pelo lungo: Persiano, Himalaiano, Angora, Turco, Giavanese, Gatto delle Foreste Norvegesi, Siberiano, Balines

Viaggiatori a pelo corto: Siamese, Burmese, Asiatico, Giapponese senza coda, Egizio, Abissino

Non c'è bisogno dello psichiatra per comprendere gli stati d'animo del vostro gatto. Se tiene la coda alta significa che è felice; se la muove nervosamente interpretatelo come un avvertimento e se invece la tiene accostata al corpo mostra chiaramente una sensazione di insicurezza

I gatti hanno una terza palpebra raramente visibile. Quando compare, è segno di problemi di salute dell'animale (tenia o altri vermi, o altro)

In Gran Bretagna alcune persone credono che un rimedio sicuro per far guarire un orzaiolo sia strofinare sull'occhio la coda di un grosso gatto

Il Persiano blu è una razza nella quale si trovano molti esemplari con un dito in più nelle zampe. Questi gatti con sei dita sono molto comuni a Boston, nel Massachussets, e molti esperti considerano che si tratti di una mutazione ormai permanente

La lingua del gatto è ricoperta da piccoli "uncini" che risultano molto utili quando si tratta di leccare il cibo

Le sete create dai tessitori a Bagdad, in Iraq, furono ispirate dai meravigliosi e colorati disegni delle pellicce dei gatti. Queste stoffe sono state definite "tabby", che significa tigrati, dai mercanti europei

Non dappertutto si crede che i gatti neri portino sfortuna: in Asia e in Inghilterra sono considerati di buon auspicio

Dov'è la carne? I gatti non sono vegetariani e non dovrebbero mai essere costretti a seguire una dieta a base solo di verdure. I gatti sono carnivori e hanno bisogno di mangiare carne

Il gatto ha 244 ossa mentre l'uomo 198

Il gatto salta 2 metri e mezzo , cioè 5 volte la sua altezza

Il gatto ha una velocità media 40 Km/h l'uomo 36,51 Km/h

Sui 100 metri il gatto impiega 9 secondi netti

Il gatto distingue gli oggetti con un sesto della luce necessaria all'uomo il campo visivo di un gatto è di 287° di un uomo soli 210°

Il gatto ha 20 milioni di terminazioni olfattive l'uomo solo 5

l'uomo percepisce suoni con frequenza pari ai 17kHz il cane arriva ai 30 kHz mentre il gatto 45 kHz

Il gatto ha un'andatura particolare, cammina facendo avanzare entrambi gli arti di un lato e poi quelli del lato opposto; mentre cammina piega gli arti sotto il corpo dando così elasticità al movimento e creando l'equilibrio per cui è famoso.

La visione del gatto nel buio è almeno sei volte superiore a quella dell'uomo.

E' stato dimostrato che i gatti sono in grado di distinguere fra rosso e blu, rosso e verde, verde e blu, blu e grigio, giallo e blu, giallo e grigio

Il gatto è dotato di ghiandole odorifere vicino alle labbra, alle tempie ed alla base della coda. Strofinandosi sulle gambe dell'uomo trasmette il suo odore ed assume a sua volta l'odore dell'uomo questo gli permette di essere maggiormente a proprio agio.

Le fusa vengono considerate un suono prodotto dal sistema circolatorio e servono al gatto in più occasioni: solitamente indicano contentezza e benessere ma in soggetti stressati possono segnalare bisogno di aiuto.

Il gatto sotterra le feci per dare segno di subordinazione e di rispetto, così facendo cerca di nascondere il proprio odore.

Il territorio di un gatto è molto ampio. I maschi di campagna possono spaziare su aree dai 32 ai 93 ettari, mentre le femmine fra i 6 e gli 8 ettari. In città può spostarsi da 1,5 e 8 km.

Il gatto “spruzza” in quanto la sua urina ha un odore molto forte e serve per marcare il territorio.

Per atterrare sulle zampe, quando il gatto cade, sfrutta il suo equilibrio, la funzione dell'orecchio interno, l'agilità e la coda per girare velocemente il corpo e cadere in posizione dritta

Le piante d'appartamento tossiche per il gatto sono Il filodendro, il giglio di Pasqua, alcuni tipi di poinsettia, iris, vischio ed edera inglese

- La Preghiera del Gatto (Formato PDF)

L'ANGOLO DEI CINOFILI :

I cani hanno 42 denti.

Tutti i cani conosciuti hanno la lingua rosa, solo quella del CHOW CHOW è nera.

Il 33% dei padroni ammette di parlare al telefono con il proprio cane.

Tre cagne hanno partorito 23 cuccioli ciascuna. Si tratta delle cucciolate più numerose mai registrate.

L'udito dei cani è molto più sviluppato del nostro. Sono in grado di sentire suoni ad altissima frequenza di cui noi neanche ci accorgiamo.

Perché il naso dei cani è umido?
In una giornata estiva state giocando a nascondino col cane. Il movimento fisico fa scaldare il vostro amico, ma il suo naso rimane umido e ciò attesta che il suo sistema di controllo della temperatura sta funzionando correttamente.
il cane possiede sul naso alcune ghiandole sudoripare grazie alle quali suda quando è attivo. Il sudore elimina dal corpo il calore in eccesso evaporando dalla superficie del naso. infatti, toccandolo, sentirete che è umido.
Alcuni pensano che un cane col naso asciutto sia ammalato, il che è a volte vero, ma non sempre. Per esempio, un cane appena risvegliatosi dal sonno ha il naso asciutto, che però tornerà a essere umido appena l'animale si rimetterà in movimento

Perché i cani ansimano?
Il cane ansima con la lingua a penzoloni per refrigerarsi. L'acqua che evapora dalla lingua lunga e gocciolante rinfresca il cane come il sudore rinfresca l'uomo.

Quanti anni può vivere un cane?
Un cane domestico in media può arrivare a 10 - 15 anni di età; a volte anche di più, deve però essere seguito e curato come si deve.

Quanti cuccioli può mettere al mondo una cagna?
Dopo una gravidanza di 56-58 giorni, la madre darà alla luce da 5 a 10 cagnolini. Nei primi giorni di vita i cuccioli sono ciechi e indifesi.

Perché si dice andare d'accordo come cane e gatto?
Un cane e un gatto allevati insieme vanno perfettamente d'accordo. Spesso dormono nella stessa cesta, e sono affiatatissimi compagni di giochi. Per la strada i cani si mettono all'inseguimento dei gatti che non conoscono. Spesso vogliono semplicemente giocare, ma i gatti si spaventano e graffiano loro il muso

E' vero che i cani si pentono quando fanno qualcosa che non dovrebbero?
In realtà non si può parlare di pentimento, ma soltanto di paura. Un cane che " infrange le regole" si comporta in modo stranamente sottomesso e questo perché reagisce alla rabbia crescente del suo padrone, riuscendo a captarne la successiva esplosione. Quando manifesta un atteggiamento affettuoso, ma al tempo stesso colpevole, prima ancora di essere scoperto, questo si spiega con il fatto che l'animale ha appreso che certi comportamenti gli sono vietati ed è quindi consapevole di aver fatto qualcosa di sbagliato.

Come si comportano i cani per far capire che vogliono giocare?
I cani si servono di molti segnali d'invito al gioco, il più famoso dei quali è il cosiddetto "inchino": in questo caso, l'animale si flette con la metà anteriore del corpo mantenendo sollevata quella posteriore. Se l'altro cane risponde, inizia un finto inseguimento o una finta fuga. In un altro caso, questi animali, assumono un'espressione simile al sorriso umano: le labbra sono tirate indietro e gli angoli della bocca arrivano quasi alle orecchie, le mascelle sono leggermente aperte senza mostrare i denti. Il cane inoltre, può incitare a giocare dando delle nasate, muovendo la zampa o portando un oggetto. E' importante che i cani da piccoli abbiano imparato a giocare mordendosi delicatamente, senza procurarsi ferite, poiché in caso contrario potrebbero, da adulti, far male ai compagni trasformando il gioco in lite.

Perché a volte i cani rincorrono la propria coda?
Quel che può apparirci come un gioco, può invece nascondere una diversa natura, come in questo caso. Il cane è un animale estremamente socievole, ma se vive in un ambiente noioso e privo di compagnia soffre molto e cerca di rimediare alla solitudine provando a divertirsi con altri sistemi e cioè, ad esempio, utilizzando come compagna di gioco la propria coda. Se questo comportamento avviene saltuariamente non c'è di che preoccuparsi, ma se si ripete spesso vuol dire che il cane ha bisogno di mutamenti nella propria esistenza, poiché l'ambiente in cui vive non va bene per lui, non consentendogli di esprimere il proprio istinto alla socialità.

Perché il cane di razza "pechinese" ha le zampe tanto corte?
In questa razza la lunghezza delle zampe è stata ridotta per far sembrare il cane il più possibile simile ad un bambino, sopratutto quando, dopo i primi mesi, comincia a muovere un pò goffamente i primi passi. L'andatura a papera che la corporatura così piccola e le zampe corte gli causano, unicamente allo sguardo attento a come camminare, ricordano infatti un bambino. Ad ogni modo il fatto che abbiano il corpo ridotto non significa che questi cani non siano energici e determinati quanto quelli più grandi. Inoltre, grazie a quel difetto fisico, acquistano una dolcezza e tenerezza che li rende tanto amabili.

Le orecchie cascanti diminuiscono l'udito del cane?
In effetti il cane con le orecchie cascanti ha una maggiore difficoltà rispetto a quello con le orecchie dritte, ad individuare la provenienza dei suoni e a determinarne la precisa direzione, specialmente se il suono è di lieve entità. Diverse razze di cani da caccia, tra cui il bracco, presentano questa caratteristica. In questi animali sembra che le orecchie cascanti siano state create appositamente, per far sì che non si distraessero con suoni provenienti da lontano e si concentrassero, invece, sulla ricerca delle prede utilizzando esclusivamente la vista e l'olfatto, per fiutare le tracce.

Come interpreta il cane la parte affettuosa del suo padrone?
Si tratta per il cane di un gesto molto gratificante perché é sentito come una forma di sottomissione nei suoi confronti. E' un contatto fisico che lo fa sentire rassicurato, ricordandogli le nasate della madre nei primi mesi di vita e l'atteggiamento che adotta un cane dominante per metterlo a suo agio. Se poi alla pacca segue una carezza, l'animale ricorda quando da cucciolo veniva leccato dalla mamma nei loro primi momenti passati insieme.

Perché i cani amano dormire sul letto dei padroni?
Dietro questo desiderio c'è una grande manifestazione d'amore da parte del cane, che sente il bisogno di accoccolarsi vicino al corpo del suo padrone. I cani rimangono degli eterni cuccioli e considerano una specie di "madre adottiva" la persona che li accoglie e li cura. Purtroppo diventa complicato permettere al cane di dormire sul letto e il modo migliore per non farlo sentire solo durante la notte, specialmente se non ha la compagnia d'altri cani, è quello di consentirgli di rimanere il più vicino possibile alla propria stanza.

Perché i cani agitano la coda?
Nei cani è la coda a darci le indicazioni sul loro comportamento.
Il modo in cui viene agitata può avere infatti vari significati: "Felice di rivederti",oppure "Ehi, tu, scansati". I cani usano il medesimo movimento della coda per mandare un messaggio sia a una persona sia a un altro cane.
Quelli impauriti tengono la coda tra le gambe, mentre se questa viene mantenuta eretta e fatta ondeggiare, è segno che il cane vi riconosce come amici.

Quando l'animale sventola la coda emana dei segnali odorosi. Nel caso di un animale molto sicuro di se, essendo la coda posizionata in modo eretto, l'emissione data dal rapido sventolamento è maggiore. Per cui questo movimento rappresenta anche un elemento di comunicazione tra cani piuttosto rilevante.

Se vi state avvicinando a un cane che vi pare un po' strano, osservate attentamente la coda: se la tiene immobile, significa che non sa come comportarsi; se poi la agita verso il basso, vuol dire che probabilmente non vi aggredirà; ma se, invece, la mantiene eretta e immobile, o la inarca, fate attenzione: potreste incorrere in guai seri! Una simile posizione della coda indica che il cane non ha alcuna intenzione di fare amicizia

Esiste un cane che non abbaia?
Un cane abbaia, nella maggior parte dei casi, per dare un allarme, per annunciare l'arrivo di qualcuno o per chiedere aiuto. Questa è una caratteristica comune a tutti i cani, tranne ad una razza, creata più di cinquemila anni fa in Egitto: il "bansenji" (o cane africano che non abbaia). Si tratta di un piccolo animale, del tutto silenzioso, addestrato alla caccia in muta. Non è stato addomesticato e non è un cane da guardia. Quando si lancia verso la sua preda per morderla non ha bisogno di abbaiare, non sentendo la necessità di richiamare l'attenzione altrui.

Perché lo Yorkshire odia tanto i topi?
Il famoso Yorkshire, conosciuto soprattutto come cane da compagnia, vede i suoi progenitori nel 1850 in Inghilterra come cacciatori di topi e di robusti ratti, anche perché la mole ridotta gli consentiva di intrufolarsi sino a raggiungere le tane dei roditori, e il lungo pelo liscio e segoso lo preservava dall'umidità degli ambienti in cui cacciava.

Quale animale fu l'emblema della XX Olimpiade?
L'emblema della XX Olimpiade, che fu disputata a Monaco di Baviera nel '52 fu il Bassotto a pelo duro, fu, infatti, l'immagine dello spirito decoubertiano e auspicio di buona riuscita delle olimpiadi.

E' vero che i cani vedono solo in bianco e nero?
Non esattamente. In realtà questi animali distinguono una porzione dello spettro visibile, vale a dire alcuni colori. I loro fotorecettori, cioè le cellule che riconoscono i colori stessi, sono sensibili esclusivamente alle tinte blu e a quelle giallo-rosse, non distinguendo, al contrario, tutte quelle che tendono al giallo-verde. I tre tipi di fotorecettori caratteristici dell'occhio umano, invece, riescono a percepire l'intera gamma dei colori visibili.

Perché il cioccolato fa male ai cani?
Nella formula del cioccolato sono presenti due sostanze eccitanti, la teobromina e la caffeina, che, se ingerite in notevoli quantità da un cane, possono agire sul suo sistema nervoso in modo molto pericoloso. Gli effetti vanno dai riflessi rallentati alle convulsioni, fino al coma e, nei casi più gravi, alla morte. Se si vede il proprio cane mangiare della cioccolata, è necessario portarlo al più presto dal veterinario, che cercherà di farlo vomitare e gli somministrerà dei medicinali capaci di neutralizzare tali sostanze nocive.

Perché i cani di piccola taglia riescono a spaventare quelli molto più grossi di loro?
Non si tratta di paura, ma un effetto della selezione operata dall'uomo, che ha creato, dalla stessa specie, razze piccolissime o molto grandi. Questo fa sì che il cane di grossa taglia consideri quello piccolo non un suo pari, con cui eventualmente confrontarsi, ma un cucciolo, rispetto al quale dei comportamenti innati inibiscono generalmente ogni forma di violenza o aggressività .

Il cane abbaia per manifestare aggressività?
No, l'abbaiare è, nel lupo, da cui il cane discende, un segnale d'allarme. Segnale che avverte gli altri membri del gruppo di una situazione potenzialmente pericolosa per il gruppo stesso, e in particolare per i cuccioli. Nel cane, come nel lupo, un eventuale attacco è compiuto in silenzio e senza alcun segnale di preavviso, proprio per contare su un efficace effetto sorpresa.

Perché i cani, al contrario dei lupi, ululano molto raramente?
L'ululato, nel lupo, è uno strumento che aumenta la coesione del branco, e permette ai suoi componenti di sincronizzare le uscite di caccia collettive. Lo stile di vita del cane, che non ha bisogno di cacciare, ricevendo il cibo dal suo padrone, rende l'ululato "sociale" del tutto inutile, tanto da far praticamente sparire questo comportamento nei cani domestici.

E' vero che esiste un cane completamente privo di peli?
Diverse razze di cani sono totalmente o parzialmente prive di peluria. Ad esempio lo Xoloitzcuintle, il cane nudo del Messico, che per gli indios rappresenta il dio Xolotl e cui, per antica tradizione, è permesso di dormire nel letto dei padroni. Altri cani glabri sono il Levrieretto d'Africa e i cani nudi delle Antille, del Guatemala e dell'Indocina .

Perché i cani, per orinare, alzano la zampa?
Orinare nei cani, in particolare nei maschi, ha il preciso significato di marcare il proprio territorio. L'alzata della zampa permette non solo di lasciare dei segnali su degli oggetti verticali, che conservano meglio del terreno tali tracce, ma anche di posizionarli all'altezza del naso di altri cani. La presenza di oggetti verticali, inoltre, costituisce dei segnali di riferimento per tutti i cani, che li utilizzano, annusandoli, per verificare la presenza o meno di possibili concorrenti sessuali, alimentari o semplicemente di rango. Nelle femmine, infatti, l'alzata della zampa avviene molto raramente, e mai in modo così plateale come nel caso dei maschi.

Perché alcuni cani da caccia "puntano" la loro preda?
Si tratta di un comportamento che l'uomo è riuscito a selezionare, a suo favore, da quello tipico di un branco di lupi in caccia. Questi animali, infatti, appena avvertito l'odore della preda s'immobilizzano, per permettere agli altri componenti del gruppo di percepirlo a loro volta. Questo fino a quando tutti gli esemplari sono "sincronizzati" sulla medesima traccia odorosa, e possono dare, quindi, inizio alla seconda fase della caccia stessa. Proprio tale "pausa" è stata fissata dagli allevatori di cani da caccia, rendendola una caratteristica di razze quali il setter inglese.

Com'è nata l'espressione "hot dog"?
Quando, all'inizio del XX secolo, i New York Giants disputavano le loro partite di football, l'americano Henry M. Stevens pensò di distribuire tra le folle presenti allo stadio dei lunghi panini riscaldati, farciti con un wurstel. Il nome hot dog venne dato a questi panini dal disegnatore di vignette sportive P.A. Dorgan. Egli raffigurò un panino con dentro un bassotto, associando il wurstel a questo cane, che era anch'esso lungo e tedesco.

- La Preghiera del Cane (Formato PDF)

- La Preghiera del Cane Randagio (Formato PDF)

 

   

NOTA! Questo sito utilizza solo cookie tecnici e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
© Realizzato da FraDippo utilizzando Joomla