07-09-2008 La springer si chiama Ariel

Ariel, questo si è scoperto essere il nome della giovane Springer Spaniel (iscritta all'ENCI) che le nostre Guardie Zoofile con i veterinari della ASL 4 Chiavarese sequestrarono il 3/9 u.s. nelle campagne intorno a Carasco.

Questa foto è stata fatta dopo due intensi lavaggi e 4 giorni di terapie mediche.

Come potete vedere la bestione sembra stare abbastanza bene e comunque, per rassicurare tutti coloro che hanno chiamato per avere notizie, vogliamo fornirvi qualche particolare sul stato attuale.

Teniamo comunque a ricordarvi che Ariel, essendo stata sequestrata, è a disposizione della Magistratura e pertanto, al momento, non è possibile darla in adozione.

La Presidente della nostra Sezione, nonchè Vice Capo Nucleo delle nostre Guardie Zoofile, ne ha chiesto ed ottenuto la Custodia Giudiziale.

Al momento Ariel vive insieme ad altri animali (cani,gatti e tartarughe) in un giardino di 1000 metri quadrati e dorme in casa dove, solo la seconda notte, si è resa conto di poter usufruire di un comodo e grande cuscino che aveva a disposizione preferendolo al freddo pavimento.

Un'altra scoperta di Ariel è stata la palla con la quale ha cominciato a rapportarsi portandola sempre con se.

Ha dimostrato uno spiccato interesse verso la tartaruga ed ha anche cercato di fare amicizia ma la cosa che sembra interessarle di più e lo stare per tutto il giorno in compagnia dei nuovi custodi che non la lasciano mai sola ed ai quali dimostra la sua gratitudine con baci, scodinzolii e salti in braccio.

Siamo sicuri che, se potesse, Ariel vorrebbe ringraziare tutte le persone che chiedono notizie e che vorrebbero adottarla. Da parte nostra speriamo che Ariel, e tutti noi, ringrazieremo la Magistratura che speriamo voglia commisurare una condanna esemplere al giovane proprietario che, oltre ad affermare di portare il cibo al cane quando poteva (ogni due tre giorni) si è anche stupito che noi potessimo ravvisare nel suo modo di detenere il cane qualcosa di sbagliato.

Le terapie di Ariel si protrarranno per i prossimi 25 giorni e ci auguriamo che al termine torni ad essere l'animale giocherellone ed allegro che la razza prevede che sia.